info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

Acquisizione della nazionalita’ negli Emirati Arabi Uniti

Il 30 gennaio 2021, il governo degli Emirati Arabi Uniti ha annunciato l’introduzione di una procedura per la concessione della cittadinanza a cittadini stranieri, con lo scopo di attrarre e trattenere negli Emirati i soggetti piu’ talentuosi in alcuni settori e per espandere e diversificare l’economia.

Nazionalita’ e cittadinanza negli Emirati Arabi sono governate dalla Legge Federale n. 17 del 1972 riguardante la Nazionalita’ ed i Passaporti, in seguito modificata nel 1975 e, piu’ recentemente, nel 2017 (Legge sulla Nazionalita’), secondo la quale la nazionalita’ puo’ essere ottenuta in forza di legge, tramite cittadinanza o per naturalizzazione.

Il recente annuncio modifichera’ la Legge sulla Nazionalita’ per permettere alle seguenti categorie di persone di ottenere la nazionalita’ per naturalizzazione:

  • Artisti e intellettuali;
  • Autori;
  • Medici e specialistici in particolari ambiti scientifici, con contribuzioni significative ed almeno 10 anni di esperienza;
  • Ingegneri;
  • Investitori che possiedono proprieta’ negli Emirati Arabi;
  • Inventori che hanno ottenuto almeno un brevetto approvato dal Ministro dell’Economia degli Emirati Arabi;
  • Scienziati ricercatori con almeno 10 anni di esperienza e che hanno contribuito in modo significativo al progresso scientifico, che hanno ricevuto premi prestigiosi in ambito scientifico o finanziamenti; e
  • Membri stretti familiari (coniuge o figli) di una persona naturalizzata ai sensi di una delle precedenti categorie.

Il processo della naturalizzazione inizia con la nomina da parte del Federal Cabinet, del Ruler’s Office o dell’Executive Council in un Emirato. E’, inoltre, necessaria una lettera di raccomandazione. I criteri dettagliati per ogni categoria devono ancora essere annunciati. Alcuni report indicano che una persona che ottiene la nazionalita’ in applicazione delle nuove norme non sara’ tenuta a rinunciare alla sua precedente cittadinanza, ma potra’ mantenere la doppia cittadinanza. Cio’ costituisce un cambiamento significativo rispetto alle precedenti norme per l’acquisto della nazionalita’ in applicazione della Legge sulla Nazionalita’.

Questa e’ solo una delle recenti misure che mirano ad attrarre e trattenere individui talentuosi. Altre misure includono l’introduzione del “golden visa”, il “retirement visa” ed il “remote working visa”. Una nuova categoria di visti e’ quella per “student family”, con la quale uno studente straniero puo’ ottenere un visto e, allo stesso tempo, sponsorizzare il visto per i propri familiari.

Leave a Reply