info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

FMI: sostiene l’IVA nel Bangladesh a partire dal 2016

bangIl Fondo monetario internazionale (FMI) ha recentemente dichiarato che la nuova imposta sul valore aggiunto (IVA) del Bangladesh aumenterà in modo significativo le entrate, riducendo i costi di conformità per le società.

La missione del FMI, guidata da Rodrigo Cubero in visita a Dhaka dal 25 febbraio al 10 marzo, è di affrontare le discussioni sulla quinta e sesta recensione secondo l’accordo triennale Extended Credit Facility (ECF), linea creditizia ampliata.

A conclusione della visita, Cubero ha affermato che “la missione accoglie il forte impegno delle autorità nel lanciare la nuova IVA nel luglio 2016.” Ha sottolineato che l’IVA amplierà significativamente la base imponibile, a fronte della bassa tassazione in rapporto al prodotto interno lordo.

Cubero ha aggiunto che l’introduzione dell’IVA “dovrebbe essere integrata da ulteriori progressi nella modernizzazione, dall’automatizzazione nell’amministrazione dell’Agenzia delle Entrate, e con una maggiore educazione del contribuente.”

L’ECF è stata approvata l’11 aprile 2012, per il valore di circa USD887.64m.

Leave a Reply