info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

Nuove regole sui visti: numerosi cittadini di Hong Kong potrebbero trasferirsi a vivere nel Regno Unito

Secondo alcune stime ufficiali, circa un milione di persone provenienti da Hong Kong potrebbero trasferirsi a vivere nel Regno Unito nei prossimi cinque anni.

Sono stati messi a punto dei piani che permetteranno ai cittadini britannici d’oltremare (BNO) e alle loro famiglie che vivono a Hong Kong di richiedere un visto per vivere e lavorare in UK.

Sono circa 3 milioni le persone idonee a qualificarsi come cittadini britannici d’oltremare e Home Office ritiene che saranno circa 500,000 quelle che si trasferiranno in UK non appena i nuovi visti diventeranno disponibili.

Sarà possibile richiedere il visto a partire dal 31 gennaio 2021. I BNO potranno richiedere un visto della durata di 30 mesi o di cinque anni per vivere, lavorare o studiare nel Regno Unito. Allo scadere dei cinque anni, sarà possibile per i BNO richiedere un permesso di soggiorno a tempo indeterminato e, dopo 12 mesi dall’ottenimento di tale permesso, richiedere la cittadinanza britannica.

Da un punto di vista economico, si ritiene che l’arrivo di numerosi lavoratori qualificati ed in possesso di validi titoli di studio avrà un impatto significativo sull’economia del paese, aumentando il numero di soggetti imponibili ai fini fiscali.

Il Console generale britannico a Hong Kong ha affermato che il governo inglese si è impegnato per favorire il trasferimento in UK dei BNO di Hong Kong e che i BNO ed i loro familiari saranno accolti con favore nel Regno Unito.

Negli scorsi mesi, Home Office ha annunciato vari piani per riconoscere diritti e permessi ai BNO di Hong Kong. Tali piano sono stati annunciati a seguito della sospensione del trattato sull’estradizione stipulato con Hong Kong e dell’introduzione dell’embargo sugli armamenti, in risposta alle leggi cinesi a protezione della sicurezza nazionale.

Leave a Reply