info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

Regno Unito: Innovator Visa

Il visto Innovator è rivolto a imprenditori esperti che cercano di avviare una nuova attività nel Regno Unito.

Gli imprenditori esperti con almeno £ 50.000 disponibili da investire nella propria attività nel Regno Unito possono qualificarsi per un visto Innovator in modo diretto, senza prima dover richiedere un visto per Start-up.

La categoria giusta tra Innovator e Start-up dipenderà dalle circostanze del caso e dagli obiettivi a lungo termine nel Regno Unito. Il percorso Innovator e’ un percorso più veloce per il settlement, ma richiederà un finanziamento iniziale di almeno £ 50.000. Il percorso Start-up ha una soglia di ingresso inferiore ma consente una maggiore flessibilità, in quanto gli individui in questa categoria possono assumere altri impieghi mentre svolgono la loro attività.

In genere è necessario avere a disposizione almeno £ 50.000 da investire nella propria attività nel Regno Unito o aver già investito £ 50.000 nella propria attività nel Regno Unito. Il requisito di avere un business plan “realizzabile” significa che, in pratica, potrebbe essere necessario avere più di £ 50.000 disponibili da investire. Alcuni organismi di approvazione richiedono un ulteriore livello di finanziamento come condizione per l’approvazione.

Questo requisito viene meno se si passa dalla categoria Tier 1 Graduate Entrepreneur o Start-up per perseguire la stessa attivita’ commerciale o se viene richiesta l’estensione del visto Innovator esistente per perseguire la stessa attivita’ commerciale e, in entrambi i casi, e’ possibile dimostrare di aver ottenuto risultati significativi in relazione al proprio business plan.

Home Office ha pubblicato un elenco di organismi di approvazione per le domande di visto Innovator. Questo elenco contiene i nomi di tutti gli organismi di approvazione dei visti Innovator attualmente riconosciuti, nonché i collegamenti ai loro siti Web e, se disponibili, i dettagli del loro processo di richiesta e criteri di approvazione.

La scelta dell’ente di approvazione per la domanda dipenderà dalle esigenze individuali, come il campo in cui opererà l’azienda, dove si prevede di basare la propria attività e quale supporto richiede l’attività.

Le domande di visto Innovator possono essere presentate al di fuori del Regno Unito, ma è anche possibile passare alla categoria di visti Innovator presentando domanda dal Regno Unito, a condizione che il richiedente non disponga o non abbia ottenuto in precedenza un visto in qualita’ di Visitatore, Studente a breve termine, Genitore di uno studente, lavoratore stagionale, lavoratore domestico in una famiglia o al di fuori delle norme sull’immigrazione.

La categoria dei visti Innovator si rivolge ad imprenditori esperti che stanno cercando di avviare una nuova attività nel Regno Unito che sia innovativa, realizzabile e con possibilita’ di crescita. In generale, l’attività che costituisce la base della nuova idea imprenditoriale non deve già esistere nel Regno Unito. Tuttavia, se gia’ esistente, e’ comunque possibile ottenere il visto se l’attività non ha iniziato a fare trading.

I richiedenti il visto Innovator possono lavorare da soli o come parte di un team. Tuttavia, nel caso di un team, ogni candidato deve ricevere la propria approvazione individuale da un organismo di approvazione riconosciuto.

I membri del team devono soddisfare il requisito relativo ai fondi di investimento singolarmente, non essendo possibile raggiungere i £50,000 richiesti in maniera cumulativa.

L’idea di business può riguardare qualsiasi settore, a condizione che sia sufficientemente innovativa e realizzabile. I candidati possono anche sviluppare altre attività secondarie, oltre alla loro idea imprenditoriale principale.

Una volta ottenuto il visto, occorre rimanere in contatto con l’organismo di approvazione, per effettuare controlli (rispettivamente dopo 6, 12 e 24 mesi) dopo che la domanda è stata accolta. L’ente di approvazione dovrà verificare che l’imprenditore continui a sviluppare l’attivita’ commerciale e dimostri di aver raggiunto gli obiettivi prefissati e sviluppato il business. In caso contrario, l’approvazione potrebbe essere revocata e la durata del visto ridotta.

Il visto Innovator iniziale e’ valido per 3 anni.

E’ possibile estendere il visto per tre anni di volta in volta, ma ogni volta occorre ottenere l’approvazione dell’organismo competente. Non sono previsti limiti al numero di volte che e’ possibile estendere il visto. Il richiedente potra’ richiedere l’Indefinite Leave to Remain in qualita’ di Innovator dopo aver posseduto tale visto per 3 anni.

Per ottenere l’ILR, il richiedente non puo’ aver trascorso piu’ di 180 giorni al di fuori del Regno Unito in qualsiasi periodo di 12 mesi durante i tre anni antecedenti la presentazione della domanda.

E’ possibile sviluppare altre attivita’ oltre a quella per cui si e’ ottenuto il visto Innovator. Tuttavia, non e’ possibile svolgere lavoro dipendente per altri datori di lavoro.

Leave a Reply