info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

Regno Unito – Australia: Diverted Profits Taxes

tax3Il cancelliere George Osborne ed il tesoriere australiano Joe Hockey sono impegnati a stabilire un gruppo di lavoro al fine di considerare e sviluppare iniziative incentrate nel UK’s Diverted Profits Tax.

L’annuncio è stato fatto al Gruppo dei Venti (G-20) durante il meeting dei ministri delle Finanze e governatori delle banche centrali, che si è tenuto negli Stati Uniti il ​​16-17 Aprile 2015.

Uno dei problemi evidenziati nel corso della riunione del G-20 è che, attraverso accordi artificiosi, alcune multinazionali stanno deviando utili per evitare la tassasione nelle loro giurisdizioni pertinenti/ospitanti.

I due ministri hanno convenuto di istituiranno un gruppo di lavoro composto da alti funzionari per adottare misure ed affrontare la questione.

Il gruppo di lavoro, che sarà aperto a tutti gli aderenti al G-20, si baserà sul lavoro del Regno Unito nel funzionamento della Diverted Profits Tax, entrata in vigore all’inizio di aprile 2015. In precedenza, l’Australia ha espresso interesse ad introdurre una disposizione simile.

I ministri hanno detto che tutte le iniziative dei gruppi di lavoro saranno in linea con l’Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo, e il lavoro in corso sulla erosione della base imponibile e lo spostamento dei profitto, e altre iniziative internazionali.

All’inizio di marzo 2015, il Regno Unito ha annunciato la condivisione di informazioni con cinque amministrazioni fiscali straniere, tra cui l’Australia, per individuare e affrontare le questioni fiscali internazionali causate dall’economia digitale. Le informazioni sono condivise nel quadro dell’iniziativa “E6”, che è stato lanciata nel mese di agosto 2013 da un gruppo di sei nazioni per collaborare e scambiare informazioni sui meccanismi di elusione fiscale e strutture complesse.

Leave a Reply