info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

I documenti per l’import e l’export

imp exFormalità di tipo amministrativo

Per avviare un’attività di import-export occorre espletare le tradizionali formalità relative alla creazione di un’impresa.

A tal fine, in base al D.lgs. 59/2010, dal 1° aprile 2010 è diventato obbligatorio l’utilizzo della Comunicazione Unica per tutte le tipologie di impresa.

La Comunicazione Unica è una procedura che consente di eseguire contemporaneamente e attraverso un’unica modalità di presentazione, tutti i principali adempimenti amministrativi necessari per l’avvio dell’impresa ai fini fiscali, previdenziali, assicurativi e ai fini della pubblicità legale.

Deve essere presentata telematicamente o su supporto informatico alla Camera di commercio competente territorialmente (ufficio del Registro Imprese) che provvede immediatamente a darne comunicazione alle amministrazioni interessate: albo imprese artigiane, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate.

Una volta ricevuta la documentazione, ogni ente si occupa della parte di propria competenza.

L’ufficio del Registro delle imprese, contestualmente alla consegna della Comunicazione Unica, rilascia una ricevuta (che ai sensi dell’art. 9 comma 3 costituisce “titolo per l’immediato avvio dell’attività imprenditoriale, ove sussistano i presupposti di legge”).

Le amministrazioni competenti comunicano immediatamente all’interessato e al Registro Imprese, per via telematica, il codice fiscale e la partita Iva; entro i successivi 7 giorni comunicano anche gli ulteriori dati relativi alle posizioni registrate.

Ma per iniziare ad esportare è necessario conoscere a fondo e sapere quali sono i documenti che si devono utilizzare affinchè il percorso per l’estero, si concluda senza inutili problemi ed in modo agevole, pertanto di seguito verranno indicate le fasi necessarie per poterlo fare ed i documenti da utilizzare.

Le fasi

  • processo di negoziazione di una compravendita internazionale e punti di criticità
  • fasi nello sviluppo di una compravendita con l’estero
  • documenti necessari per ogni fase di sviluppo della compravendita estero
  • valore probatorio dei documenti e criteri generali per la loro impostazione/redazione
  • i documenti in relazione al contratto di compravendita
  • i documenti in relazione al Credito documentario, alla Stand by Letter of credit o alle Garanzie a prima richiesta
  • i documenti in relazione alle operazioni doganali
  • criteri per la redazione della documentazione necessaria

I documenti contrattuali

  • lettera di offerta
  • ordine e Conferma d’Ordine
  • fattura proforma
  • scambio di corrispondenza
  • lettera di incarico allo Spedizioniere
  • contratti vari

I documenti commerciali e i certificati

  • fattura commerciale
  • distinta dei colli e dei pesi (Packing List e Weight List)
  • certificato di ispezione delle merci (Inspection Certificate)
  • certificato fitosanitario (Phytosanitary Certficate)
  • certificato di presa in carico (Forwarder’s Certificate of Receipt – FCR)
  • certificato di trasporto (Forwarder’s Certificate of Transport- FCT)
  • ricevuta di bordo (Cargo Receipt – Mate’s Receipt)
  • fede di deposito e la nota di pegno (Warehouse Receipt – Warrant)
  • ordine di imbarco

I documenti di trasporto

i documenti rappresentativi:

  • polizza di carico (Bill of Lading – B/L)
  • fata Bill of Lading (FBL)

i documenti dimostrativi:

  • lettera di vettura camionistica (CMR)
  • lettera di vettura ferroviaria (CIM)
  • lettera di vettura aerea (Air Way Bill – AWB)
  • lettera di vettura aerea (House Air Way Bill – HAWB)
  • lettera di vettura marittima (Sea Way Bill – SWB) Studio DI MEO

I documenti di assicurazione delle merci

  • polizza assicurativa in abbonamento
  • polizza assicurativa a viaggio (Polizza Singola)

I documenti di assicurazione crediti

  • polizza Multiexport
  • polizza Multimarket Globale
  • polizza Credito Fornitore
  • polizza Credito Fornitore Volturabile

I documenti doganali e valutari

  • documento amministrativo unico (DAU)
  • carnet ATA – Carnet TIR
  • certificato di Origine e Certificato di origine FORM A
  • certificato di circolazione delle merci (EUR1 – ATR)
  • dichiarazione di trasferimento di denaro contante

Sara Martucciello

Avvocato in Salerno

 

Leave a Reply