info@malagutigarlassi.com
+39 0522 184 1727

Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Premier di Alberta esclude l’aumento della Corporate Tax

Il Premier Jim Prentice ha affermato che il governo di Alberta non aumenterà del 10 per cento l’aliquota d’imposta sulle società, per compensare il buco nelle entrate causata dal calo dei prezzi del petrolio.

Prentice ha detto ai giornalisti che una tale mossa avrebbe colpito gli investimenti, riducendo il numero dei posti di lavoro, e portare ad un declino nell’economia della provincia. In precedenza ha escluso di adottare i cambiamenti suggeriti sulle royalty petrolifere, e di introdurre una provincial sales tax (PST).

Il Conference Board del Canada ha recentemente avvertito che l’economia soffrirà del calo dei prezzi del petrolio e, in particolare, da una notevole riduzione degli investimenti nel settore energetico. Secondo il Conference Board, una riduzione del 40 per cento del prezzo del petrolio potrebbe portare ad una riduzione delle entrate derivanti dalle royalty della provincia di CAD 4.5bn (USD3.6bn). Alberta sperimenterebbe un calo del prodotto interno lordo e dell’investimento totale di CAD 12bn.

Questa settimana, la Canadian Taxpayers Federation (CTF) ha raccomandato che il governo di Alberta tagli le spese “inutili”, piuttosto che aumentare le tasse, ed aumentare il suo debito. In particolare, ha suggerito che sia il governo a colmare il divario di spesa con la vicina British Columbia. La CTF ha anche lanciato una petizione “no aumenti fiscali”, che mette in guardia contro l’introduzione di una nuova PST, e maggiori imposte sul reddito.

 

Leave a Reply